L'insetto stecco

Il nostro amico, lo spaventapasseri Peter, ci ha inviato una lettera :

Allora siamo partiti alla ricerca dei suoi amici...
Le abbiamo trovati nell'aula di scienze della scuola secondaria.
I ragazzi di prima ci hanno aiutato a conoscerli:

Ci hanno raccontato alcune cose sugli insetti-stecco. 
Ecco cosa ci ricordiamo:
-hanno 6 zampe
-sono grandi come un topolino e sottili come un bastoncino
-mangiano delle foglie attaccate ai rami pieni di spine
-bevono l'acqua da una ciotolina, i ragazzi spruzzano anche un po' d'acqua per tenerli freschi
-hanno una bocca molto forte ma non hanno i denti
-sulla testa hanno delle antennine piccoline
-quando gli altri animali li vogliono mangiare loro sputano un gas
-fanno le uova e da  lì nascono i loro piccoli

In giardino abbiamo raccolto alcuni rametti e li abbiamo usati per disegnare gli insetti.


Commenti

Post popolari in questo blog

Un altro racconto sull'accoglienza

DETTATO CONCETTUALE sezione D

Emozioni in arte :"L'urlo" di Edvard Munch