Post

Alla maniera di Tullet: la nostra primavera

Immagine
  A ritmo di musica, in continuo movimento tra frequenti cambi di posto, pennelli lasciati cadere e libertà di sporcarsi con i colori, sul foglio rimane traccia di un lavoro collettivo in cui sono composte fantasia e spontaneità con il rispetto delgi spazi di tutti.  L'opera è l'esperienza in sè perchè intuito e istinto guidano il bimbo nell'atto (Hervè Tullet)    

Pic nic a scuola

Immagine
Venerdì 16 aprile abbiamo festeggiato il rientro a scuola con un pic nic tutti insieme ( ogni bolla nel suo spazio) nel giardino della scuola. Ecco alcune immagini:  

Il libro delle emozioni

Immagine
 Al termine del percorso sulle emozioni i bambini della sez. A, bolla arancione hanno creato un libro: spiegano, con disegni e a parole, in quali situazioni vivono ciascuna emozione. Questo è il libro di Giulia: Il libro delle emozioni di Giulia

“Lettura all’aperto”

Immagine
 “Lettura all’aperto”nel nostro splendido parco. Trascorrere del tempo all'aperto ed anche leggere migliora la capacità di concentrarsi e di attenzione. Lettura del libro “io so perché”nel nostro parco della scuola. Per stimolare attraverso “la quiete e i suoni che la natura ci offre”le capacità di concentrazione,di osservazione e di attenzione dei bambini.Contestualizzando al tema della primavera.

2 aprile 2021: giornata mondiale per la consapevolezza sull'autismo

Immagine
  Il 2 aprile si celebra la  Giornata mondiale della consapevolezza dell’autismo , istituita dalle  Nazioni Unite  (Onu) nel 2007. L’obiettivo della giornata è quello di far luce su questa disabilità, promuovendo la ricerca e il miglioramento dei servizi e contrastando la discriminazione e l’isolamento di cui ancora sono vittime le persone autistiche e i loro familiari.  Molti siti e monumenti si colorano di blu, scelto dai promotori nel 2007 come colore in grado di risvegliare il senso di sicurezza e il bisogno di conoscenza.  La “sicurezza”di vivere un’esistenza libera e allo stesso tempo protetta, sia per gli autistici, sia per i loro familiari. La “conoscenza” in tutti i suoi significati: sia  l’informazione dei cittadini  perché sappiano come regolarsi (ci sono alcune regole molto semplici) quando hanno a che fare con un autistico, sia la ricerca scientifica sulle cause di questo disturbo, ancora in buona parte sconosciute. La nostra scuola , sensibile e attenta all'inclusione

Costruiamo il corpo umano con...

Immagine
 Dopo la lettura del libro di Rodari "La passeggiata di un distratto" abbiamo realizzato su un cartellone l'immagine di Giovannino.  In un secondo momento,  usando come modello un compagno steso sulla carta, abbiamo realizzato  una figura umana :  abbiamo disegnato prima  il contorno e poi i dettagli (occhi, naso, bocca, capelli, mani, piedi). Successivamente abbiamo provato a ricostruire la figura umana usando anche materiali come: cerchio, bastoni, cubi.  Ecco un breve video:

Il mio nome

Immagine