Post

Visualizzazione dei post da Dicembre, 2010

La festa di Natale

Immagine
Festa di Natale : si cambia ! Quest'anno le insegnanti , di comune accordo con i rappresentanti dei genitori , hanno pensato di dare una svolta ai tradizionali festeggiamenti .
L'intento principale era di vivere un momento di festa comune e rendere protagonisti anche i genitori .
Poichè le norme sulla sicurezza ci impediscono di affollare l'interno della scuola con 150 alunni e relativi familiari (per un totale di non meno di 500 persone), abbiamo optato per una semplice ma suggestiva festa all'aperto , nell'ampio  spazio antistante l'Istituto.
La prima data fissata , il 17 dicembre, è stata annullata causa il maltempo; ma lunedì 20 è andata meglio. Tutti ben coperti ci siamo ritrovati nel parcheggio della scuola alle 17.45. Molto coinvolgente  il corteo che con le torce a mo' di fiaccole si è disposto in cerchio per intonare i canti tradizionali natalizi: Bianco Natale, L'albero di Natale, Din don dan.
Graditissima la visita di Babbo Natale , che non s…

In biblioteca comunale

Immagine
Il 10 dicembre i 5enni sono stati coinvolti in un'attività di animazione alla lettura presso la Bilioteca Comunale di Busto A.,suddivisi in due gruppi .
La bibliotecaria ha proposto la lettura di un libro come spunto per attività ludiche ad esso ispirate.
Particolarmente coinvolgente per i bambini la visita la visita all'interno della biblioteca,un percorso labirintico  tra lunghi scaffali colmi di libri.
Oltre a stimolare l'interesse per la lettura e i libri, riteniamo sia importante che attraverso queste iniziative i bambini familiarizzino con un servizio pubblico e siano stimolati ad accedervi con le proprie famiglie.

Abbiamo visto anche le stelle !

Immagine

Mercoledì 22 dicembre , in mattinata, i bambini dell'ultimo anno di scuola hanno potuto avvicinarsi al  mondo delle stelle e dei pianeti entrando in un planetario mobile allestito in piazzale Facchinetti ( a cura del Gruppo Agesp in collaborazione con l'Amministrazione Comunale e il Distretto per il Commercio).Si tratta di un particolare dispositivo con cupola metallica del diametro di 6,7 metri in grado di contenere fino a 50 bambini più 4 accompagnatori ; può simulare da 3.500 a 120.000 stelle, attraverso la rappresentazione realistica delle costellazioni, dei loro miti, dei moti della Terra e dei pianeti. La durata della proiezione è stata di circa mezz’ora  ,realizzata con cura , competenza ; da segnalare la capacità degli specialisti coinvolti nell' adeguare contenuti complessi al livello di attenzione e comprensione dei bambini di 5 anni.
Davvero una bella esperienza!

Ricordando GIANNI RODARI ... a 30 anni dalla sua morte

Immagine
La nostra scuola è intitolata allo scrittore per l'infanzia Gianni Rodari.
Gianni Rodari è nato a Omegna (Novara) nel 1920, è stato insegnante elementare, poi giornalista.

Ha cominciato a scrivere per i bambini su un quotidiano, per una rubrica domenicale, e quasi per caso si è trovato ad avere un intero libretto di filastrocche. Poi si è dedicato più intensamente alla letteratura infantile, rifacendo per suo conto studi di pedagogia, didattica, psicologia: scrivendo parte sempre da una immagine della fantasia, ma ritiene che una buona preparazione culturale sia necessaria perché la fantasia risulti nutrita di realtà, di idee e l'avventura risulti - non per programma, ma per forza di cose - educativa.


Nel 1970 vince il massimo premio internazionale di letteratura infantile, il premio Andersen.
Il nome e l'opera di Rodari diventano noti  in tutto il mondo.
Muore a Roma il 14 aprile 1980.

ALCUNE FRASI DI RODARI :

…Io credo che le fiabe, quelle vecchie e quelle nuove, possano …